Skip to content

Modello 730 precompilato 2017 scaricare


Modelli e istruzioni. Attenzione: per le dichiarazioni presentate a partire dal 24 aprile , è necessario chiedere l'apposizione del visto di conformità se si. Modello precompilato, come scaricarlo. Per accedere a questa sezione è necessario essere in possesso del codice Pin, che può essere. Disponibile il precompilato, vediamo come visualizzare e scaricare il modello con una semplice guida. del modello “Redditi PF”). Accedi al servizio. · agenzia delle entrate · precompilato online · servizi online per il cittadino. Pubblicato il 03 aprile

Nome: modello 730 precompilato 2017 scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 69.83 Megabytes

E potranno farlo fino al 23 luglio. Ma anche le erogazioni liberali in favore delle Onlus o le spese per colf o badanti. Una modalità di compilazione guidata e semplificata che, partendo dalle spese presenti nel foglio informativo, permette di inserire nuovi documenti di spesa oppure modificare, integrare o cancellare i dati delle spese già precompilate.

Questa modalità è utilizzabile anche per le spese effettuate per i familiari a carico. In questo caso si evitano i controlli formali sugli oneri detraibili o deducibili comunicati da soggetti terzi, come gli interessi del mutuo comunicati alle Entrate dalle banche.

Se si opta per le modifiche con la compilazione assistita si ha il vantaggio che gli eventuali controlli saranno fatti solo sui dati modificati.

Menu principale

Vediamo la guida al precompilato Modello precompilato, my inps e agenzia entrate La dichiarazione dei redditi è gestita da un unico sistema centrale al quale è possibile accedere tramite inps o agenzia delle entrate. My inps è il nuovo portale dell'istituto di previdenza, chi è in possesso del pin deve accedere e scrivere in alto a destra in cerca ''.

Il secondo risultato da sinistra riporta direttamente al portale dedicato. Invece sul sito delle entrate in questi giorni è attiva una schermata in home page con la possibilità di accedere con diverse credenziali.

Fisconline, tutore o genitore, spid, inps e noipa vanno tutte bene. C'è anche l'accesso con pin e password tradizionale al sito dopo aver scelto di chiudere la finestra.

Accesso al sistema centrale Una volta entrati nel sistema unico compare la pagina di bentornato con le funzioni in basso. Per visualizzare il precompilato andare su 'Visualizza dati'.

Controllare che le voci: certificazione unica, familiari a carico, redditi di lavoro dipendente e assimilati e oneri e spese corrispondano al vero. Inoltre c'è il dettaglio delle spese sanitarie con l'elenco di tutte le fatture dichiarate. Grazie e cordialità.

Se possiede solo un reddito da pensione e la c. Attualmente ho un contratto a tempo determinato iniziato il 1 gennaio che terminerà il 30 giugno p. F24 di tutte le rate è obbligatorio scrivere separatamente la somma da versare per esempio quale acconto IRPEF col relativo codice e la somma dei relativi interessi col relativo codice? La situazione dovrebbe essere circoscritta, per quel che la riguarda, al solo anno Il quesito che pongo alla sua cortese attenzione riguarda la correttezza delle risposte che mi sono state date.

Cordialità RISPOSTA Con riferimento a quanto da Lei evidenziato, la sua consorte non dovrebbe corrispondere imposte e, quindi, non sarebbe tenuta alla presentazione della dichiarazione. Non dovendo versare Irpef, non potrebbe neppure utilizzare le deduzioni che servono per ridurre la base imponibile o le detrazioni che servono per ridurre le imposte dovute. Quesito n.

La società ha compilato la ricevuta con i dati della ragazza. Ora il CAF sostiene che la ricevuta debba essere a nome mio, se no non la possono accettare. Inoltre la società, asserendo che il CAF si sbaglia, afferma di non poter materialmente rifare la ricevuta per protocolli informatici.

Chi ha ragione? La ringrazio e porgo cordiali saluti a Lei e alla Redazione. Se i genitori intendono ripartire le spese in misura diversa dal 50 per cento devono annotare la percentuale di ripartizione nel documento che comprova la spesa.

Come mi devo comportare?


Ultimi articoli

Categorie post:   Antivirus
  • By Biondi